Senegal, liceo Saint Charles Lwanga: ecco il primo progetto “1 click = 1 metro” legato al Vendée Globe di Giancarlo e Prysmian Group.

Impegnati al servizio della solidarietà, Giancarlo e Prysmian Group continuano la loro iniziativa “1 click = 1 metro” volta a sostenere il lavoro di Electriciens sans frontières.

Obiettivo: eliminare le disuguaglianze nell’accesso all’elettricità e l’acqua nel mondo per dare al apossibilità a tutti di vivere una vita dignitosa e sicura.

Durante il Vendée Globe verranno portati avanti tre progetti grazie ai quali per ogni like su un post Facebook o Instagram di Prysmian Ocean Racing, Prysmian Group donerà un metro di cavo a Électriciens sans frontières per realizzare la sua missione.

In qualsiasi progetto volto a fornire accesso all’energia elettrica, i cavi sono componenti essenziali“, ricorda Giancarlo.

Il primo progetto legato al Vendée Globe di Giancalro riguarda il liceo Saint Charles Lwanga a Ziguinchor, nel sud del Senegal.

Il liceo Saint Charles è un punto di riferimento nella regione della Casamance. Fin dalla sua apertura si è distinto per la qualità della formazione fornita ai suoi studenti. Il fatto che la maggioranza di essi siano ragazze, contribuisce inoltre a ridurre la disparità maschile / femminile, molto presente nell’ambiente professionale senegalese.

Purtroppo, oggi studenti e insegnanti sono costantemente esposti a possibili corti circuiti, con un elevato rischio di incendi. Il progetto guidato dalla ONG e sostenuto dallo skipper e da Prysmian Group consiste nel rendere più affidabile la rete elettrica della scuola.

Electriciens sans Frontières realizzerà questo progetto in collaborazione con il Centro Tecnologico e Professionale di Ziguinchor i cui studenti, accompagnati dai volontari Electriciens sans frontières, svolgeranno i lavori.

Sono necessari 3.850 metri di cavo.

Recommended Posts